Protagonista la tua pelle

Protagonista la tua pelle: pronti per un autunno luminoso? I consigli per reinventare la tua routine di cura della pelle, per un autunno di luce!

Protagonista la tua pelle: una nuova stagione

Settembre: l’inizio dell’autunno. Un appuntamento importante per la bellezza. Siamo tornati dalle vacanze e, come ogni nuovo inizio, che si tratti di una nuova stagione o di un nuovo lavoro, è il momento di ripensare ad una rinnovata routine.

Come scambiamo il nostro leggero lino estivo con maglioni di lana spessi, dovremmo cercare di reinventare le nostre routine di cura della pelle appositamente per la meravigliosa stagione in arrivo, l’autunno.

Protagonista la tua pelle. Tutti alla ricerca della routine autunnale

Nuove statistiche dal sito di social media basato su immagini Pinterest, hanno dimostrato che quasi un quarto dei suoi utenti è alla ricerca di nuove ispirazioni per la routine di cura della pelle.

Non c’è da meravigliarsi, dal momento che la calda estate ha lasciato il segno sul nostro viso: pigmentazione dovuta all’abbronzatura eccessiva, disidratazione indotta dal viaggio e infiammazione da troppi mojito 😋.

Attenzione, però, perché l’improvvisa diminuzione della temperatura può avere un impatto abbastanza importante sul modo in cui la nostra pelle si comporta, si mostra e si sente.

Protagonista la tua pelle: arriva l’autunno

L’aspetto senz’altro più comune è la compromissione e la fragilità della barriera cutanea che può manifestarsi attraverso sintomi di secchezza, sensibilità e un aspetto opaco.  

La barriera che protegge la pelle, infatti, è come un impermeabile, progettato dalla natura per impedire agli agenti esterni dannosi di raggiungere il tuo corpo.

 Quando il cambiamento delle temperature è accompagnato da vento e freddo, le nostre barriere si alterano e lasciano che inquinamento e altri agenti esterni penetrino profondamente nella pelle, provocando infiammazione, sensibilità e arrossamento.

Protagonista la tua pelle. Una nuova routine autunnale

E’ dunque fondamentale reinventare la nostra routine perché la pelle possa fronteggiare questo cambiamento dell’ambiente e…uscirne vittoriosa!

 La regola chiave è quella di mantenere pochi e semplici gesti, così come pochi e semplici prodotti. In estate, tendiamo a utilizzare meno prodotti perché abbiamo una luminosità naturalmente sana. Inoltre, il caldo non ama le creme che possono provocare un eccesso di sudorazione.

 Continuiamo, allora, a permettere alla nostra pelle di respirare e manteniamo una routine il più semplice possibile.  

La chiave? La pulizia costante

Fondamentale per mantenere la pelle pulita e priva di impurità accumulate durante la giornata è la detersione. Detergere con cura la pelle alla mattina e alla sera deve essere la chiave della tua routine.

pulizia del viso

Questa è l’unica costante che non ha bisogno di essere reinventata. 

Il naturale processo di turnover cellulare della pelle crea delle impurità sugli strati superiori che devono essere rimossi prima di applicare qualsiasi altro prodotto. Se trascurassimo questo passaggio potremmo annullare l’efficacia dei futuri ingredienti che non riuscirebbero a penetrare nella pelle.

Per non parlare dell’azione meccanica che la pulizia esercita sulla circolazione sanguigna con la conseguente eliminazione delle tossine. Una fondamentale azione detox, dunque!

Con l’arrivo dell’autunno, un’attenzione in più

Queste semplici azioni sono abbastanza delicate da essere utilizzate tutto l’anno, quindi non è necessario sostituirle con altre formule. Tuttavia, le pelli più secche, con l’abbassamento delle temperature, possono trarre vantaggio dall’uso occasionale di balsami o oli più nutrienti per aiutare ad arricchire la pelle e a ridurre la desquamazione. Per questo è importante utilizzare creme ricche di antiossidanti in grado di alleviare l’infiammazione.

Ricordiamo, inoltre, che l’acqua calda non è amica della pelle: sempre meglio sciacquare la pelle con acqua tiepida, piuttosto che calda.

Anche l’esposizione al riscaldamento centralizzato e ai venti forti può danneggiare la pelle. A maggior ragione, l’idratazione diviene fondamentale, sempre, mattina e sera, subito dopo la pulizia.

Ricostruisci la tua barriera con la crema idratante

Per aiutare a rinnovare e rafforzare una barriera cutanea danneggiata, ci vengono in aiuto le ceramidi e i lipidi, spesso presenti nelle creme idratanti: aiuteranno a prevenire la perdita di umidità e a mantenere l’idratazione. L’uso di una crema idratante produrrà uno strato sulla pelle e impedirà la fuoriuscita dell’acqua. Il suo utilizzo sarà fondamentale, dunque, proprio quando le temperature scendono.

crema detergente

I tipi di pelle grassa e inclini all’acne, potrebbero preferire una crema idratante leggera o un olio come quello di jojoba. Creme di questo tipo manterranno la pelle elastica, senza ostruire la pelle o contribuire a renderla troppo untuosa.

Invece, per la pelle secche sono più indicati oli ricchi di nutrienti per conferire nutrimento extra, soprattutto di notte.

Prima dell’autunno esfolia la pelle

Lo sapevi che il peeling dopo l’estate non danneggerà la tua abbronzatura? E’ infatti molto diffuso il malinteso per cui l’abbronzatura estiva se ne andrà al primo peeling.

Niente di più scorretto, anzi, una leggera esfoliazione valorizzerà la tua abbronzatura rendendola più luminosa che mai.

Dopo l’estate, infatti, la pelle potrebbe aver bisogno di un peeling, un trattamento che utilizza una combinazione di acidi esfolianti per mantenerla fresca e luminosa.

Questa non può certamente essere una pratica quotidiana: basterà anche una volta alla settimana, preferibilmente alla sera. E’ fondamentale per aiutare a dissolvere la pellicola che trattiene le cellule morte della pelle sulla sua superficie.

Mangia rispettando le stagioni

Trattare l’esterno della pelle va benissimo, ma è importante integrare la routine della pelle autunnale con una dieta nutriente e stagionale

L’autunno è la stagione del raccolto e ci mette a disposizione prodotti freschi e ricchi delle sostanze nutritive più adatte a questo periodo dell’anno. Sfruttiamole al meglio!

Sarà il momento di mangiare molte zucche, ricche di beta-carotene per aiutare il rinnovamento cellulare, la normale funzione della pelle e la produzione di collagene.

Anche l’uva è un tipico frutto autunnale perfetto per la pelle. Gustala come spuntino o merenda anche preparandone deliziosi succhi per te e per la tua famiglia. I bambini ne saranno entusiasti!😉

A proposito di uva, Non solo bolle consiglia per l’autunno la CREMA GIORNO AIRLESS Karitè & Foglie d’uva, idratante e nutriente.

Vale anche la pena assumere qualche probiotico per migliorare la salute dell’intestino dopo gli stravizi estivi. Questo ci permetterà di ottenere una pelle più chiara e luminosa.

Per labbra idratate e protette

Non dimentichiamoci delle labbra. Andiamo verso l’inverno, stagione fredda e spesso ventosa. Un buon balsamo labbra sarà fondamentale per mantenerle ben idratate e per proteggerle dalle intemperie.

Prova lo Stick BALSAMO LABBRA Greenatural Propoli. Tutti gli Stick Labbra Greenatural sono naturali, nutrienti e garantiscono un’ottima idratazione e una lunga durata. Sono realizzati con materie prime di origine biologica, oli vegetali integrali, burro di Karitè e cera d’api.

cura delle labbra

L’autunno è la stagione perfetta per rigenerare la nostra pelle e per renderla forte ed elastica.

Non solo bolle saprà consigliarti i prodotti migliori per la pelle del tuo viso. Vieni a trovarci!

Leave a comment

To share your experiences & also leave your comments