Creme e integratori, una squadra vincente!

Creme sempre più mirate insieme a integratori sempre più efficaci, sono protagonisti dello skincare per prendersi cura della tua pelle, proteggerla e valorizzarla.

Quando la nostra pelle è secca. Una guida tra gli integratori

Quando la pelle del nostro corpo diviene secca al tatto e alla vista, siamo già di fronte ad uno stato infiammatorio. La causa può essere ricercata in uno squilibrio tra gli omega 6 e 3, due acidi grassi polinsaturi fondamentali che, tra le numerose proprietà, possiedono anche quella di ricostruire le membrane cellulari e regolare i ricettori dell’infiammazione.

Gli acidi omega 6 e omega 3, un equilibrio complesso

Gli acidi grassi polinsaturi sono due alleati fondamentali della nostra pelle, che troppo spesso non manteniamo in equilibrio. Ma in quali alimenti li possiamo trovare?

Gli omega 6 si trovano in cibi che consumiamo abitualmente come carni e insaccati, uova e olio di mais, mentre i secondi, gli omega 3 sono contenuti negli sgombri, nelle sardine, nel salmone, nelle alghe e nei molluschi e in alcuni vegetali come i semi di chia. Tutti cibi che la maggiorparte di noi consumano in quantità più ridotte rispetto a quelli precedenti.

alimentazione variata

Dove il cibo non arriva, integriamo…

Il risultato di questo squilibrio che può divenire una vera e propria carenza, è una pelle secca, spesso resa fragile da trattamenti aggressivi.

Sarebbe dunque necessario aumentare l’apporto di omega 3 per aiutare a preservare l’epidermide dalla secchezza e per riequilibrare le ghiandole sebacee. Nello stesso tempo sarebbe opportuno diminuire il consumo di carni e salumi. Quale modo migliore, allora, che mettere a tavola pesce e alghe almeno due o tre volte alla settimana?

Comunque, considerato il valore nutrizionale degli alimenti al giorno d’oggi, nel caso di pelli secche e fragilizzate potrebbe rivelarsi necessario completare la propria alimentazione con integratori a base di omega 3.

Se assunte per tre o quattro mesi, due capsule contenenti acido alfa linoleico, epa, dha, elementi costitutivi dei lipidi anti infiammatori, senz’altro vedrai i primi segni di rivitalizzazione.

Pelle spenta e segnata?

Pelle dal colore poco uniforme, macchie e disidratazione sono i segni che rivelano un invecchiamento precoce, che può intervenire anche prima dei quarant’anni. Ma quali sono i fattori che causano questo danno? Sostanzialmente dipendono dall’insieme di fattori ambientali, emotivi e alimentari che producono radicali liberi accelerando l’ossidazione delle cellule.

La cute, dalla testa ai piedi, è la parte del corpo più esposta alle aggressioni degli agenti esogeni ed endogeni, oltre al fatto che è sottoposta ad un’attività metabolica molto intensa. Per questo, oltre a curare l’alimentazione, è necessario inserire nel programma antiage dedicato alla nostra pelle, una linea corposa di prodotti antiossidanti.

Dai luce al tuo corpo con il programma detox

D’altra parte cosmetici e supplementi alimentari condividono molti ingredienti. I componenti naturali più preziosi delle migliori creme per il corpo, sono spesso contenuti negli alimenti naturali. Per esempio lo sapevate che il glutatione che favorisce l’eliminazione di scorie e metalli pesanti, è contenuto negli asparagi, nell’avocado, nel pompelmo, nelle mele, nelle carote e nei meloni?

E cosa sappiamo dell’ubichinone? Forse non abbastanza. Ci basti sapere che è un protettivo ed energizzante, presente nei cereali integrali, nei pesci grassi, nella carne, negli spinaci crudi, nei broccoli, nel germe di grano e nella frutta secca; se poi aggiungerai del pepe, ricco di piperina, ne aumenterai l’assorbimento!

Sappiamo poi che altri potenti antiossidanti sono le vitamine presenti in frutta e verdura colorata: la C stimola il collagene; la A attiva il ricambio cellulare; la E accelera la guarigione delle lesioni. E infatti molti trattamenti per la cura della pelle contengono proprio tra i loro componenti le vitamine A, C, E.

Vai al nostro articolo sulla cura dei capelli per saperne di più sui prodotti antiage.

Nutri la tua pelle: il cocktail che ci rivitalizza

Tra i rimedi vegetali più utilizzati come antiossidanti nell’alimentazione, ci sono uva, mirtillo, ginkgo biloba, olio di oliva e agrumi . Gli stessi alimenti vengono utilizzati nella cosmesi perché, grazie alle loro proprietà antiossidanti, sono in grado di donarci risultati sorprendenti.

Per un’azione disintossicante ed energizzante, tra gli integratori naturali, prima di ricorrere a complessi sintetizzati, punta su quelli di qualità.

mirtilli

Ricordati di bere ogni giorno due litri d’acqua facendo ben attenzione al residuo fisso che deve essere inferiore a 50 mg per litro, aggiungi i probiotici dei frutti di bosco contro l’ossidazione e per favorire il microcircolo.

Soprattutto dopo gli eccessi delle feste o di un weekend all’insegna della trasgressione è necessario detossinarsi per risvegliare la pelle e donarle nuova luce ed energia. Come?

tea

Preparati il Cocktail super GREEN, consigliato da Non solo bolle!

Per purificarti sorseggia durante la giornata un cocktail d’erbe. Un mix di equiseto, melissa, boldo, sassifraga ti aiuterà a depurare fegato, reni e pelle. Aggiungine 15 millilitri in un litro d’acqua con succo di mezzo limone, filtra e bevilo tiepido o fresco.

Da Non solo bolle, solo il meglio della natura con i prodotti ACE di Greenatural, un vero alleato per ogni tipo di pelle.

Leave a comment

To share your experiences & also leave your comments