Igienizzare la lavatrice, ed evitare germi e cattivi odori

Igienizzare la lavatrice. Durante i lavaggi lo sporco si accumula e si infiltra nell’interno della lavatrice e nelle trame dei vestiti. Alcuni consigli su come pulire la lavatrice ed evitare i cattivi odori.

igienizzazione sicura

Igienizzare la lavatrice…ma non si pulisce da sola?

No, la lavatrice non si pulisce da sola mentre lavi i vestiti. Al contrario, esige un’igienizzazione a sé e specifica, soprattutto perché è un elettrodomestico che rimane umido a lungo e tende, quindi, ad accumulare germi, muffe e batteri. 

In questo articolo mostreremo come pulire la lavatrice con semplici rimedi casalinghi.

Igienizzare la lavatrice. Come pulire la guarnizione della lavatrice

È molto importante pulire a fondo la lavatrice almeno ogni tre mesi. Infatti, anche se il suo obiettivo è pulire i nostri vestiti, tende ad accumulare molto sporco, come qualsiasi elettrodomestico. 

Per quanto riguarda l’esterno, basta passare la superficie con un panno umido, mentre per l’interno dovremo essere più meticolosi.  Possiamo scegliere di pulire la nostra lavatrice con detergenti commerciali destinati a questo scopo, ma possiamo anche propendere per detergenti che tutti abbiamo in casa. Un prodotto molto efficace è senz’altro l’aceto con le sue proprietà antibatteriche.

L’aceto, infatti, non solo disinfetta, ma decalcifica anche lo sporco, rimuove efficacemente muffe e batteri e rende più duratura l’ igienizzazione della lavatrice. 

lavaggio a vuoto

E’ molto semplice. Basta usare l’aceto che tutti abbiamo in casa, diluito in una bacinella con acqua molto calda.  In particolare conviene strofinare bene la guarnizione fino a quando tutto lo sporco che si è infiltrato nelle sue pieghe, scompare.

Esistono anche detergenti a base di aceto che funzionano molto bene e sono molto efficaci per pulire e disincrostare la guarnizione, le vaschette dove viene versato il detersivo e il filtro della lavatrice. Nell’insieme, le parti dove si accumula più sporco.

Per pulire bene la guarnizione della lavatrice, è opportuno estrarla, ma non rimuoverla. Una volta estratta dovremo strofinare con un panno impregnato di detergente o candeggina fino a quando non risulta perfettamente pulita e lucida. A questo punto possiamo rimuovere i resti con un panno asciutto e voilà, la gomma sarà perfetta!😉

Igienizzare la lavatrice. Il filtro

Ormai abbiamo imparato che tutti i residui finiscono nel filtro della lavatrice. Detersivo, indumenti che lasciano residui, lanugine, peli di animali: tutto ciò che è stato inserito nel cestello finisce nel filtro della lavatrice.

Per un’igienizzazione veramente efficace, bisogna prima di tutto staccare la spina della lavatrice, mettere sul pavimento degli stacci per raccogliere l’acqua accumulataaprire lo sportellino che protegge il filtro e rimuoverlo.

pulizia filtro lavatrice

Mentre puliamo il resto dei componenti della lavatrice, possiamo lasciare il filtro della lavatrice immerso in acqua molto calda con aceto. Successivamente risciacquiamo bene con una spugna abrasiva, asciughiamo e rimettiamolo al suo posto

Non dimentichiamo mai di pulire le vaschette dove versiamo candeggina, detersivo e ammorbidente. Rimanendo a lungo umidi, con il passare del tempo, possono essere l’ambiente favorevole per batteri e muffe .

Per eliminare in modo efficace lo sporco, possiamo rimuovere le vaschette e immergerle in una soluzione di acqua calda e aceto. Una volta pulite, asciughiamole e rimettiamole a posto.

Utilizzando l’aceto, elimineremo anche i cattivi odori che possono rilasciare i resti di sporco e le muffe accumulate.

A questo punto rimane solo da pulire il cestello. Ancora una volta potremo usare l’aceto e scegliere un programma breve con acqua calda . 

Riempiamo una delle vaschette del detersivo con l’aceto e facciamo partire la lavatrice. Al termine lasciamo asciugare bene con vaschette e sportello aperto. Il risultato sarà perfetto.

Cattivo odore nella lavatrice

Bene, ora sappiamo che la lavatrice può essere fonte di germi, quindi va sempre mantenuta pulita. Teniamo presente che l’accumulo di sporco e batteri, può divenire una fonte di infezioni che, se trascurato, potrà produrre cattivo odore. Inoltre i nostri abiti non saranno veramente puliti.

Pertanto, per favorire il buon utilizzo della lavatrice, prolungare il più possibile la sua vita e rendere ottimali le sue performance nel tempo, vi mostriamo alcuni suggerimenti e “trucchi” molto utili ed efficaci contro il cattivo odore .

  • La pulizia della lavatrice quattro volte all’anno previene gli intasamenti e assicura l’igienizzazione. Tuttavia, possiamo pulire vaschette eguarnizoni anche più spesso. Ricordiamoci sempre di pulire il filtro della lavatrice. Proprio nel filtro si accumulano acqua e residui che, se stagnano, emaneranno un cattivo odore.
  • Non riempiamo mai completamente la lavatrice e rispettiamo il carico consigliato dal produttore. In caso contrario rischieremo di danneggiarla anche a causa di un accumulo eccessivo di sporco.
  • Controllare bene le tasche degli indumenti prima di metterli in lavatrice, per evitare di dimenticare oggetti che potrebbero danneggiare la lavatrice. Quando il lavaggio è finito, verifichiamo comunque che non siano rimasti oggetti tra le pieghe della guarnizione.
  • Ventilare bene questo apparecchio, lasciare la porta e le vaschette aperte per asciugarle completamente dopo ogni lavaggio.
  • Per quanto riguarda il filtro, di tanto in tanto ricordiamoci di toglierlo e di controllare che non sia rimasto qualcosa che lo intasi. I calzini sono i primi indiziati…😁
  • Utilizziamo sempre la quantità di detersivo consigliata dal produttore, l’uso di un eccesso di detersivo non renderà i nostri vestiti più puliti, ma senz’altro danneggerà la lavatrice.
  • Una volta alla settimana eseguiamo un ciclo di lavaggio a vuoto mettendo una tazza di aceto o un goccio di candeggina nel cassetto del detersivo per eliminare possibili germi.

Non così male, vero? Ora la nostra lavatrice sarà immacolata e perfettamente igienizzata!

Una lavatrice pulita è garanzia di igiene anche per gli indumenti che saranno morbidi e profumati. Non solo bolle da sempre è attenta all’ambiente e ad un’igiene sicura ed ecosostenibile. Per la pulizia della lavatrice consiglia l’Acido citrico di Greenatural e il detergente Acciaio Plus. Vieni a trovarci!

Leave a comment

To share your experiences & also leave your comments