Autunno: la stagione della saggezza…e delle pulizie

Tips.

Dopo l’estate riprendono le attività lavorative e con loro le nostre abitudini di sempre. Con le pulizie autunnali rimuovi i residui della calda estate e prepara i tuoi ambienti alla stagione fresca.

La fine dell’estate spesso avviene all’improvviso. Quante volte abbiamo sentito dire in un giorno preciso, “si è rotta la stagione”? E’ proprio così, un bel giorno ci si sveglia, il cielo è grigio, cade una leggera pioggerellina e, in quel momento, capiamo che si possono riporre i sandali, gli shorts…sta per cominciare una nuova stagione, l’autunno, la stagione della saggezza perché gli schiamazzi e gli eccessi dell’estate ormai sono solo un ricordo.

Si pensa spesso che le grandi pulizie, quelle della svolta, debbano avvenire in primavera, le famose “pulizie di Pasqua”. In realtà ogni cambio di stagione imporrebbe una bella igienizzazione.

Con il passaggio delle stagioni, cambiano anche le abitudini di tutti noi e, gli ambienti che frequentiamo solitamente e che a volte abbandoniamo stagionalmente, vanno modificati e igienizzati con cura per prepararli ad un nuovo utilizzo.

Con l’arrivo dell’autunno comincia la stagione in cui si riprendono le attività lavorative, la scuola per i giovani, si vive meno all’aperto e ci si comincia a godere il tepore della propria casa.

Per riprendere le attività di sempre, lavorative, scolastiche e sportive, è necessario fare il cambio degli armadi e rimettere a disposizione gli abiti più caldi. Va da sé che è fondamentale pulire bene armadi e cassetti anche per evitare l’attacco delle tarme e di altri insetti spiacevoli. Un panno leggermente inumidito con l’aggiunta di qualche goccia di lavanda, servirà a detergere e a rendere l’ambiente e gli indumenti freschi e profumati.

Questo è il momento buono per lavare anche gli “abiti” di divani, poltrone, sedie e letti. L’estate è la stagione calda, senz’altro abbiamo sudato, quindi quale momento migliore per rinfrescare i materassi lavando i coprimaterassi, i copriletto, ma anche le fodere dei divani? Senz’altro l’autunno quando, oltretutto, possiamo ancora godere dei tiepidi raggi solari che ci permetteranno di avere tutto asciutto nel giro di poche ore.

In cucina controlliamo bene i cibi scaduti che andranno buttati e approfittiamo per pulire con acqua e bicarbonato le dispense. Naturalmente daremo una ripulita anche al frigo di cui abbiamo parlato in un altro articolo.

Il forno poi, che non abbiamo quasi usato durante l’estate per non aumentare la temperatura in casa, va controllato e ripulito per la ripresa, magari per cuocere qualche golosa torta da gustarsi con un buon the!

In bagno, eliminiamo tutti i cosmetici che usiamo solo in estate, ripuliamo bene gli armadietti e prepariamo lo spazio per quelli più adatti all’inverno. Così anche per i medicinali: eliminiamo quelli scaduti, disinfettiamo l’armadietto e cogliamo l’occasione per approvvigionarlo con farmaci o integratori per raffreddori e influenza che spesso accompagnano la stagione invernale.

Che dire poi di tutti i nostri device? Dopo l’estate saranno sicuramente da disinfettare con rigore perché li avremmo portati dappertutto e anche in vacanza con noi, dove, spesso, l’affollamento e il caldo, magari umido, rende gli ambienti carichi di batteri. Quindi disinfettiamoli con cura con il prodotto più adatto ed efficacie: alcool diluito con un po’ di acqua su un panno umido, sarà perfetto. Non dimenticate di ripassare con cura con un morbido panno asciutto per non lasciare residui di acqua.

Ci sono poi tutti gli ambienti esterni che vanno rinnovati e trasformati.

I balconi ad esempio, che hanno raccolto miriadi di insetti, vanno puliti con cura anche nei vari fori di scolo delle acque, per permetterne lo smaltimento nella stagione in cui le piogge possono durare anche qualche giorno.

Se poi si tratta di grandi terrazze, sarà fondamentale eliminare i residui dei pranzi o delle cene che spesso, in estate, abbiamo consumato proprio lì: quindi rimuovere bene residui di cibo, pulire con cura barbecue e caminetti, che senz’altro verranno usati meno nella nuova più fresca stagione.

E che dire del giardino? Durante l’autunno le piante si prepareranno al riposo e cambieranno la loro veste. Il cortile avrà bisogno di essere ripulito dalle foglie vecchie e dovremo preparare le piante al riposo perché non vengano colte dai rigori invernali.

Anche il giardino come le terrazze, verranno frequentati meno quindi è il momento di pulire bene tutti i mobili, sdrai e, in generale, gli accessori outdoor che poi andranno riposti in ambienti che, a loro volta, andranno igienizzati per accoglierli.

In particolare non dimentichiamoci della cuccia del cane, delle ciotole degli animali domestici e, fondamentale, dei giochi da esterno che avranno ospitato orde di bambini.

Sarebbe buona pratica anche lavare o sostituire lo zerbino, controllare e oliare le cerniere delle porte e delle portafinestra.

Insomma, ci aspetta un bel lavoro che, se ben pianificato anche con l’aiuto dei nostri consigli J, sarà piacevole perché ci darà l’ancestrale, piacevole sensazione di prepararci alla stagione fredda e di non esserne quindi colti alla sprovvista.

Ah, a proposito, non dimenticatevi delle valigie che hanno percorso ferrovie, navi o aeroporti, un vero covo di batteri… una bella passata con alcool puro e potremo stare tranquilli!

Se vuoi un prodotto semplice ma infallibile, che non lascia residui ed aloni anzi li rimuove, prendi in considerazione il Detersivo multiuso Alcool a 1,80 euro di Non solo bolle!

Per rimuovere lo sporco più ostinato, ad esempio sui pavimenti e le superfici del tuo outdoor, scegli il Detersivo multiuso di Non solo bolle a soli 1,20 euro!

DETERGENTE MULTIALCOOL

About the author

Redazione Redazione

| Website

Leave a comment

To share your experiences & also leave your comments